Gruppo di Venezia-Mestre

PRESENTAZIONE DEL GRUPPO E FINALITA’

Il gruppo si propone alle scuole, all’associazionismo, all’Ente locale, alle istituzioni educative e socio-culturali come una risorsa e un luogo di ricerca, progettualità,  formazione. E’ aperto alla partecipazione volontaria di insegnanti di ogni ordine e grado, in servizio e non, e a educatori/educatrici in ambito sociale.

Opera per una scuola accogliente e inclusiva, aperta e interculturale, democratica e laica, a norma di Costituzione.  In tale direzione partecipa con propri  associati  a dibattiti e manifestazioni per la scuola pubblica e cerca di diffondere nel territorio un’idea di patto educativo scuola- famiglie- territorio.

Il gruppo si incontra periodicamente presso la sede di via G. Ciardi  41,  a Mestre .

La sede è aperta al pubblico tutti i giorni.

La sede del gruppo  fa, inoltre, da riferimento per :

  • SEGRETARIO NAZIONALE
  • Redazione QUADERNI di Cooperazione Educativa e Collana on-line
  • Equipe MCE CANTIERI per la formazione
  • FORUM veneto delle Associazioni professionali
  • INCONTRI sulla scuola e le politiche educative con altre associazioni

 

DESTINATARI

  • BAMBINI/E E RAGAZZI/E , insegnanti e  educatori/educatrici che  prestano la loro opera nella scuola e nei gruppi con gli allievi.  Vengono proposte, in collaborazione con le scuole,  iniziative di animazione volte a stimolare la ricerca e la riflessione su temi educativi: diritti dell’infanzia, accoglienza, non discriminazione.  Il Mce collabora attivando laboratori per  Itinerari educativi (Comune di Venezia).
  • EDUCATORI/EDUCATRICI E INSEGNANTI . La sede MCE del gruppo è punto riferimento  per la formazione degli insegnanti,  vi si cura la realizzazione di convegni, corsi, laboratori, a volte in collaborazione con altri gruppi.
  • Si collabora a corsi e laboratori organizzati da altri gruppi  Mce (Udine, Padova, Genova, Orvieto), con associazioni  (AMZ , Proteo-fare-sapere, Clio, Save the Children), alle iniziative proposte dal MCE nazionale (Saltamuri, Tour pedagogico) ..
  • Si organizzano presentazioni di libri di contenuto pedagogico.
  • SCUOLE . Gli insegnanti del Gruppo Mce  forniscono consulenze  su esperienze di progett/azione partecipata  a scuole ‘amiche’ dei bambini/e  nell’ambito dell‘ educazione alla cittadinanza attiva e dei consigli comunali delle ragazze e dei ragazzi utilizzando le esperienze attivate (a Spinea, Martellago,  Mogliano Veneto), rispetto ad esperienze di corrispondenza scolastica  e alla preparazione di iniziative di animazione con le scuole.
  • GENITORI . Il gruppo mette la propria esperienza in campo educativo a disposizione  di famiglie, genitori e operatori che si occupano di educazione  e genitorialità sociale, collaborando con il Comune di Venezia. (Politiche sociali).  Il  Mce attiva incontri, conversazioni, conferenze anche collaborando con il progetto di inclusione Rom-Sinti-Caminanti.

 

METODI

Il gruppo apre spazi di ricerca- elaborazione di proposte educative con le scuole, propone iniziative di formazione (convegni, seminari e laboratori) per insegnanti e educatori/educatrici, collabora alla ideazione e  progettazione di  strumenti pedagogici, percorsi didattici,  materiali operativi e mostre per stimolare l’innovazione nella scuola .

Il gruppo ha messo a punto un gioco per l’educazione interculturale: il mantello di Arlecchino.

Con l’associazione storiAmestre è stato creato un percorso di conoscenza ambientale : il Gioco dell’oca lungo il  fiume Marzenego .

 

TEMI E ATTIVITA’

Nel tempo il gruppo ha organizzato o ha contribuito all’organizzazione di  proposte formative sui seguenti temi:

  • educazione alla cittadinanza e alla partecipazione
  • educazione alla pace
  • valenza formativa del gioco
  • la corrispondenza scolastica
  • la mail art
  • l’educazione interculturale
  • la metodologia della ricerca
  • i diritti dell’infanzia
  • i laboratori espressivi
  • la scuola attiva e cooperativa e le neuroscienze

Si indicano alcune delle attività organizzate negli ultimi anni:

  • Proposte alle scuole per l’organizzazione di attività sul tema “I diritti dell’infanzia”  
  • Organizzazione di proposte di animazione rivolte ai ragazzi/e
  • Promozione di iniziative nelle scuole (corrispondenza scolastica) e incontri con insegnanti coinvolti nell’iniziativa
  • Organizzazione di laboratori, convegni, incontri con insegnanti
  • Collaborazione a iniziative formative
  • Incontri con genitori
  • Presentazione di libri
  • Partecipazione a iniziative del MCE nazionale

 

PROGRAMMA DELL’ANNO SCOLASTICO IN CORSO

  • Partecipazione con alcuni laboratori  al Convegno  Geostoria ludens organizzato da Clio ‘92 a Mogliano Veneto
  • Organizzazione del Convegno “Un sabato di luce in collaborazione con  Save The Children: giornata intensiva al Punto Luce di Marghera con   laboratori per insegnanti e operatori/operatrici
  • Organizzazione di   E’ tempo di diritti,  evento  pubblico per ragazzi/e e adulti nell’ambito delle manifestazioni cittadine “Dritti  sui  diritti” per sensibilizzare al tema dei diritti dell’infanzia, con animazione e  performance con  l’ Orchestra della scuola secondaria Einaudi di Marghera e con  la  collaborazione del coro e delle classi delle scuole primarie Grimani e Visintini.
  • Collaborazione a iniziative formative del gruppo MCE di Udine, del gruppo MCE di Ravenna, del gruppo AMZ di Conegliano, della Casa Laboratorio  di Cenci, della Casa delle Arti e del Gioco di Drizzona
  • “Muri d’aprile muri da aprire”: organizzazione di una ricerca-azione e di un evento pubblico in collaborazione con le scuole del territorio (insegnanti e alunni/e)con animazione attorno al  tema dell’inclusione e della non discriminazione
  • I sassi di Pollicino”. Storie di vita tra passaggi e inciampi: incontri con i genitori affidatari  in collaborazione con  i Servizi sociali  del  Comune di Venezia
  • Narrare la scuola. Insegnanti riflessivi e documentazione didattica” Presentazione del libro e conversazione con autori e insegnanti
  • Cari Amici vi scrivo”: incontri con insegnanti sulla corrispondenza scolastica e su iniziative  pubbliche (mostre) da organizzare alla fine dell’anno scolastico
  • Partecipazione con iniziative al tour pedagogico MCE
Share