Tagged: Valutazione formativa

Interventi ed esperienze sul tema specifico della valutazione formativa

Campagna VOTI A PERDERE

La scuola può produrre emancipazione dei soggetti, riuscendo a garantire a ciascuno, accanto all’esperienza della dignità, del valore personale, sociale, l’esperienza del successo formativo e il sentimento di auto efficacia. Oppure normalizzazione che, in una società non egualitaria, si traduce nel mantenere, (se non nell’amplificare) le differenze di ingresso economiche, sociali, culturali degli alunni a scuola. Per produrre emancipazione non servono VOTI. Aderite alla CAMPAGNA VOTI A PERDERE!

Share

Don Milani oggi

Una riflessione di Giancarlo Cavinato su ciò che potrebbe significare oggi Don Milani per chi insegna e vive ogni giorno la complessità del proprio ruolo, diretta in primo luogo ai nuovi insegnanti.

Share

Audizione al Senato sulle Deleghe

Le criticità rispetto al testo delle deleghe L. !07 che il MCE porterà all’audizione del 7 febbraio presso il Senato chiedendo una revisione, nelle direzioni indicate in questa memoria, dei testi delle deleghe citate considerandone le conseguenze che possono deteriorare ulteriormente il clima e l’operatività delle istituzioni scolastiche.

Share

Sui voti a scuola

Un intervento appassionato e pregnante di Cinzia Mion sul problema dei voti numerici sotto forma di lettera aperta a politici, giornalisti, docenti, genitori… A seguire un intervento sul tema di F. Lorenzoni, rimandi ad altri articoli sui voti e le iniziative MCE e un nuovissimo contributo di C. Mion sul tema.

Share

Valutare o svalorizzare?

Intervento di Giancarlo Cavinato a Prima pagina sul tema della valutazione. Si richiama l’impegno del MCE e delle altre associazioni nella campagna “Voti a perdere” più attuale che mai.

Share