Valorizzare per non sotto-valutare

Giornata di studio  VALORIZZARE PER NON SOTTO-VALUTARE

Valutazione formativa e competenze

Introduzione alla giornata

‘Nell’errore bisogna cercare il motivo, non il colpevole. E’ facile parlare di colpe e scaricarle. Molto più difficile andare a fondo sui motivi, e sulle soluzioni. Bisogna festeggiare anche gli errori nei tentativi. Quando un  bambino prova a dire una nuova parola e non ci riesce, viene  festeggiato. Quando prova ad andare sul triciclo e cade, viene festeggiato. Perché ci sta provando. Perché ci sta mettendo tutto se stesso. Festeggiate ogni piccolo progresso. ‘

(Julio Velasco, allenatore

SCALETTA INTERVENTO

  1. Finalità della giornata
  2. La campagna ‘voti a perdere’
  3. MCE e valutazione
  4. Le competenze
  5. Le ‘capabilities’
  6. La competenza linguistica
  7. La competenza euristica
  8. La trasversalità
  9. I gruppi del pomeriggio
  1. Questa giornata intende riprendere il filo  del seminario tenutosi a marzo dello scorso anno in cui abbiamo lavorato sul concetto di competenza in particolare relativamente alla competenza linguistica in quanto trasversale e fondativa rispetto alle altre competenze.

Nell’appuntamento di oggi ci sembra interessante esplorare, tematizzare e sviluppare il nesso che a nostro avviso si pone, strutturalmente, tra una didattica fondata sulle competenze e una prospettiva metodologico-didattica centrata sull’idea di valutazione proattiva e formativa. In particolare, la stessa competenza, per la sua natura, si sottrae ad operazioni di mera “misurazione”, è caratterizzata da un approccio evolutivo e non puramente diagnostico (cfr. le Indicazioni nazionali, che infatti parlano in termini di “traguardi di sviluppo delle competenze)

(Continua…)

 

Integrazione di Simonetta Fasoli

 

Immagine di copertina tratta da http://www.erasmusplus.it/etwinning-e-le-lingue/

Share

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.