Uno sguardo verso il basso

Un contributo di Cinzia Mion sulla struttura del primo ciclo di istruzione, la formazione, la funzione della scuola dell’infanzia (‘a tre anni i giochi sono fatti’), la formazione delle classi. Uno sguardo ‘lungo’ a partire dal ‘basso’ per un progetto educativo e di vita coerente con un’idea fondante di bambino/a.

 

Uno sguardo verso il basso… a partire dalla notizia che a tre anni i giochi sono fatti

Ho appena finito di leggere il saggio di Cesare Cornoldi “Proposte per un cambiamento radicale” in “Abolire la scuola media?” : testo a due mani scritto insieme a Giorgio Israel, che offre però due tesi contrapposte. Il primo infatti auspica la drastica soppressione dell’attuale scuola media a favore di un ciclo unico che riesca autenticamente a sviluppare le competenze; il secondo invece punta, come già si sa, su una scuola delle conoscenze, sia pur auspicando una profonda riqualificazione della stessa.

Cornoldi parte dalla constatazione che il rendimento degli allievi italiani peggiora man mano che proseguono gli studi perché alla fine della scuola primaria questi dimostrano di cavarsela alla grande sostenendo il confronto con i coetanei tedeschi, surclassando gli spagnoli e i francesi; nel giro di pochi anni però le cose cambiano e di molto: le competenze dei quindicenni, dopo la scuola media, subiscono un tracollo che permane fino all’età adulta.

(continua…)

 

Scarica l’articolo completo

L’immagine di copertina è tratta da: http://www.newslavoro.com/concorso-pubblico-trento-si-assumono-insegnanti-di-scuola-dellinfanzia-a-tempo-indeterminato/

Share

You may also like...