Un’ ESTATE in  forma…

con i Cantieri per la formazione del Movimento di cooperazione educativa

Seguiteci su Facebook MCE cantieri per la formazione  e su Twitter hashtag #SottoSopra       #MceCantieri, diffondete nelle scuole utilizzando i materiali allegati.

Dal 5 al 8 luglio si svolge a Genova, scuola  primaria Garaventa – don Gallo lo stage formativo SottoSopra, alla ricerca di  punti di vista –diversi- per ribaltare la scuola e di pratiche alternative  per rifondarla.

La scuola, istituita con il compito di diminuire le disuguaglianze presenti nella società, oggi sembra rinunciare al suo compito,  e voler prendere altre direzioni, mentre le disuguaglianze hanno ricominciato a farsi pesantemente sentire.

Serve  un cambio di passo….  e non ci sembra che sia contenuto nella proposta ministeriale.

Per trasformare la scuola  ci vuole passione, ma occorre anche cambiare lo sguardo su di essa: iniziando a vedere ciò che spinge a girare la testa da un’altra parte, per provare a cambiare le nostre pratiche educative.

Al centro  della proposta formativa mettiamo le disuguaglianze che ritroviamo tra i banchi di scuola:  sono differenze di genere, dislivelli culturali,  diversità e disabilità  che, se non seguono percorsi di interrelazione, integrazione, inclusione,  finiscono per amplificare le disuguaglianze socio-economiche.  Quando vediamo nelle nostre classi  generarsi incomprensioni, dibattiti,  conflitti,  noi comprendiamo che vi si può rispondere dando ascolto, dando voce, prendendo parte alle decisioni e impegnandosi a sostenerle. Non basta dunque affermare i diritti di partecipazione, occorre intraprendere un cammino di cambiamento che inizia  dal porsi insieme nuove domande, dando aria a pensieri nuovi, a nuovi modi di leggere le realtà, a nuove progettualità .

Il nostro obiettivo è  il medesimo dei nostri riferimenti pedagogici (da Cèlestin Freinet a Mario Lodi ), ovvero  una scuola aperta e democratica, che conduca i ragazzi in percorsi di apprendimento e crescita personale, culturale e sociale, che consenta loro di superare le condizioni di partenza e di andare verso una piena partecipazione alla vita  delle comunità in cui sono inseriti. La scuola ha questi compiti,  spesso però  i  modelli educativi di cui è intrisa non sono adatti ad  accogliere le pluralità di soggetti, di gruppi, di  stili comportamentali, di riferimenti  valoriali, modi  di pensare. E’ dunque  importante mettere a punto riflessioni, percorsi educativi, tecniche e pratiche che aiutino gli insegnanti e gli educatori a “ribaltare” il proprio modo di pensare e agire: per divenire agenti di cambiamento, per far sì che la scuola sia un luogo di promozione umana e partecipazione culturale, di cooperazione e di crescita.    

Scarica il programma e il depliant informativo per la diffusione

Scheda di iscrizione (scarica, compila e invia) 

Testo con programma e modalità di iscrizione per la diffusione                       

INFO E LOGISTICA

 Movimento di Cooperazione Educativa 

CANTIERI PER LA FORMAZIONE

SottoSopra

PUNTI DI VISTA DIVERSI PER RIBALTARE LA SCUOLA

corso residenziale di formazione per educatori, insegnanti, studenti

GENOVA, 5-8 luglio 2016 .  Scuola Garaventa – don Gallo piazza delle Erbe

Vai all’evento per vedere la mappa

mceliguria@gmail.com  – tel. 333 5905932

mce-ve@virgilio.it  – tel. 041 952362

RICONOSCIMENTI. Il MCE è associazione professionale riconosciuta dal MIUR quale soggetto qualificato per la formazione del personale ai sensi del DM 177/2000 e D.M. 5.7.2005 prot. 1224.  

Si rilascia attestato per 30 ore e ricevuta valida ai fini del Bonus scuola.

Per gli  studenti il corso può essere riconosciuto quale attività  formativa dalle Università.

LA PARTECIPAZIONE alle plenarie e alle attività serali è libera. Per la frequenza dei laboratori è chiesta la quota associativa al MCE: comprende partecipazione, abbonamento alla rivista trimestrale Cooperazione educativa- Edizioni Erickson, e altre agevolazioni. Libro in omaggio per Studenti .

Quote Soci Mce 2016: € 60. Non ancora soci: € 90

ALLOGGIO. Il pernottamento è a cura dei singoli partecipanti. Per prenotazioni alberghiere a tariffe agevolate dedicate all’evento rivolgersi a Convention Bureau Genova Tel: 010-5761975 info@cbgenova.it www.cbgenova.it Si consiglia di prenotare l’alloggio per tempo.

La domanda di partecipazione va inviata via e-mail a mce-ve@virgilio.it oppure via posta a MCE Venezia, via G. Ciardi, 41- 30174 Mestre Venezia

Share

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.