Tessitori di storie. I marinai della scuola salentina.

Si riporta un’esperienza delle scuole di Rete salentine coordinata da Ornella Castellano “Il Veliero Parlante – Le scuole che fanno i libri” con lo specifico relativo a “COL REMO – EcoBand School Festival”.

http://www.comprensivofalconecopertino.it/reteveliero/

Quell’anno, tre anni fa, ci eravamo dati quale ambito di riflessione la didattica per l’Ambiente.

Ci eravamo ripromessi, impostando il nostro impianto di ricerca, di approfondire contenutisticamente questa ampia ed importante porzione di saperi, da aggiornare continuamente con gli studi tecnico-scientifici di settore e di riscrivere, in conseguenza, i nostri itinerari formativi del CIVES, l’asse del POF per la Cittadinanza.

Si trattava di adottare l’Ambiente come sfondo alla Programmazione annuale di Istituto, verticale ai tre ordini di scuola, compresa la sezione Primavera, dei bimbi di due anni.

Durante il percorso di formazione di settembre -che si chiamava esplicitamente S.O.S. Ambiente- abbiamo ragionato a lungo sulle possibili ramificazioni didattiche del concetto di Ambiente; come ad un telaio lo abbiamo incrociato con tutte le discipline.

Così sono germogliate molte idee: percorsi sul Territorio  e la storia raccontata dalle pietre: i muretti a secco, le case coloniche, i dolmen, i menhir, gli appezzamenti agricoli disegnati sulle centuriatio romane, e si sono formulate ipotesi di ricerca didattico-laboratoriale per la stima dei tempi di decomposizione dei rifiuti e la costituzione delle Guardie Ecologiche, gli alunni di ogni classe, rigorosamente formati e responsabili della raccolta differenziata d’aula, ad esempio.

Ma quando Ambiente ha incontrato Musica è stato di più.

Scarica l’articolo completo

Share

You may also like...