Tagged: Educazione alla pace

Educazione sconfinata: verso un orizzonte di solidarietà attiva

Il 2020 si è aperto con la minaccia di una nuova guerra, con la mossa scellerata degli USA di uccidere un esponente iraniano di spicco per le questioni mediorientali. Rabbia e tristezza sono le prime sensazioni provate pensando a tutti quei bambini e tutte quelle bambine che abbiamo incontrato e alla nuova generazione che tanto ha bisogno di poter crescere serenamente e appropriarsi del proprio diritto a vivere un’infanzia felice.

Share

Contro i roghi del nostro tempo

Due storie diverse ma con la stessa violenta valenza simbolica: attaccare la carta stampata, la parola fissata, il pensiero e la creatività di un singolo o di un gruppo che vuole il riconoscimento di una differenza, la propria e quella degli altri, di un’emancipazione da uno stato di esclusione, del riconoscimento di una libertà: quella di auto-determinarsi nella propria soggettività e differenza. Il Movimento di Cooperazione Educativa esprime solidarietà a chi si oppone ogni forma di repressione della crescita culturale e della risoluzione non violenta dei conflitti.

Share

8 marzo 2018, dolore e speranza

L’8 marzo è una data importante per chi si impegna per un Mondo contro ingiustizie ed oppressioni; anche quest’anno un dolore e una speranza. Il dolore per il ricordo della morte di 41 ragazze arse vive in una Casa di Accoglienza in Guatemala l’8 marzo 2017. La speranza per le diffuse manifestazione di donne (e uomini) contro la violenza sulle donne e per il rispetto dei diritti umani.

Share

Inumano o disumano

Assistiamo oggi a un incrudelirsi della battaglia contro chi è ‘straniero’, ‘estraneo’, ‘extra moenia’. A cosa dovremo ancora assistere in questo tempo di ‘umanità disumanizzata’, in cui i corpi, le menti, sono ostaggio di calcoli di bassa politica? Cinzia Mion ci indica le radici del male.

Share