Gruppo ZEROSEI

Referente: Diana Penso

e-mail: dianapenso@gmail.com

Pagina facebook: https://www.facebook.com/gruppozeroseimce

Prossimo appuntamento del gruppo, mercoledì 31 marzo alle ore 18,00: https://www.facebook.com/zeroseiup/posts/2897276623893687

BREVE PRESENTAZIONE E FINALITA’ DEL GRUPPO:

Il gruppo Nazionale 0-6 dell’MCE è costituito da educatori e educatrici di nido e insegnanti di scuola dell’infanzia, provenienti da diverse regioni italiane, dalla Liguria, dal Piemonte, dalla Lombardia, dal Veneto, dalla Toscana, dal Lazio, dalla Sicilia e dalla Sardegna, che svolgono attività di ricerca, confronto e riflessione sulla fascia di età 0-6.

Il gruppo Nazionale 0-6 dell’MCE è nato nel 2018 a seguito nel Decreto 65 del 2017, decreto nel quale per la prima volta la fascia 0-6 ha avuto un importante riconoscimento a livello istituzionale. In questo documento infatti il percorso 0-3 e la fascia 3-6 vengono definiti in una prospettiva unitaria, in un percorso che si fonda su valori, idee, finalità di fondo comuni, da declinare in pratiche educative differenziate, in relazione alle diverse età dei bambini.

In realtà, il gruppo 0-6 MCE viene da lontano, perché raccoglie l’eredità del gruppo nazionale infanzia dell’MCE fondato negli anni ’70 e trova le sue radici nella pratica della pedagogia dell’ascolto e sul confronto delle esperienze tra insegnanti.

Oggi la ricerca del gruppo 0-6 dell’MCE, tra gli altri, si pone gli obiettivi di:

  • Raccogliere, rilanciare e riattualizzare la pedagogia dell’ascolto che pone l’attenzione ai linguaggi dei bambini, una scuola attenta al bambino e al pensiero infantile;
  • promuovere la riflessione e diffondere la cultura sul percorso 0-6, percorsi storicamente separati tra loro;
  • organizzare momenti di scambio, sulle azioni educative nei due contesti, di confronto e di formazione condivisa;
  • riproporre la dimensione della cura e dell’ascolto anche nella scuola primaria e negli Istituti comprensivi.

La riflessione del nostro Gruppo si fonda, come tutti i Gruppi Nazionali del MCE, sulla ricerca, il confronto di esperienze, attraverso incontri e scambi cooperativi e laboratoriali.

WEBINAR

Il 13 marzo del 2021 abbiamo organizzato il nostro primo webinar nazionale dal titolo:

LO SGUARDO E LA CURA: FILI E TRASFORMAZIONI

In questo periodo molte piattaforme, molti siti, si sono riempiti di proposte didattiche, di tante attività, anche significative, delle quali però a volte sfugge il senso complessivo e le connessioni.

Come Gruppo 0-6 abbiamo pensato potesse essere utile offrire a educatori, insegnanti, come avviene nello stile dell’MCE, raccontare alcune esperienze da noi realizzate, proporre un’occasione per invitare alla riflessione e al confronto sull’esperienze di vissute, attraverso il metodo della narrazione, ragionare ad esempio su come creare uno sfondo pedagogico, per mantenere anche in una situazione di emergenza, relazioni e progettazione.

Al webinar hanno partecipato oltre la sottoscritta, la segretaria Nazionale del MCE Anna d’Auria, Valeria Spanu, insegnante di scuola dell’infanzia di Genova, Roberta Sambo, Insegnante scuola dell’infanzia, Venezia, Simona Baratti, Coordinatrice Pedagogica dei Servizi Educativi per l’infanzia, Pisa, Laura Pavani Insegnante scuola dell’infanzia Genova.

Infine il Prof. Andrea Traverso, dell’Università degli Studi di Genova ha presentato un intervento dal titolo PAROLE E INTRECCI PER TRASFORMARE LA PROGETTAZIONE.

A conclusione la voce di Marianna Langella ci ha accompagnato nel video di una storia “Vorrei un tempo lento lento”.

Clicca qui per vedere la registrazione del webinar

 Il webinar è stato seguito da oltre 150 insegnanti e educatori provenienti da tutta Italia, che hanno successivamente dato grandi riscontri positivi, iscrivendosi al Movimento e chiedendo di iscriversi al nostro Gruppo 0-6. Come prossimo impegno, oltre a continuare ad incontrarci su Piattaforma, per condividere esperienze e narrazioni, prevediamo di effettuare un secondo webinar nazionale, per svolgere attività di LABORATORIO.

Per il Gruppo Nazionale 0- 6

 Diana Penso

Share