Per l’inclusione a scuola e nella società

La segreteria nazionale del MOVIMENTO DI COOPERAZIONE EDUCATIVA a seguito dell’invito ricevuto dal MIUR alla partecipazione al tavolo sull’inclusione (una delle deleghe previste dalla legge 107), tavolo mai più riconvocato dopo l’autunno,  e alle ipotesi di una formazione di una categoria di docenti di sostegno a forte specializzazione con possibili ricadute su forme di medicalizzazione, ha stilato il presente documento di analisi e di proposta.

La segreteria si trova in sintonia con quanto esposto nel documento ‘L’inclusione è un problema di classe’ sul sostegno diffuso stilato al termine del X convegno Erickson  ‘La qualità dell’inclusione’ dello scorso autunno.

Nello scambio intercorso con esponenti del mondo della pedagogia e della ricerca, fra cui Andrea Canevaro e il compianto Alain Goussot, ha ricevuto dagli stessi consigli e contributi utili all’elaborazione del testo che viene sottoposto al mondo della scuola, della ricerca, dell’associazionismo, alle istituzioni socio-medico-sanitarie.

Il MCE organizza il 28 maggio a Bologna una giornata di riflessione ed elaborazione sull’inclusione.

SEGRETERIA NAZIONALE MCE

Scarica il documento della Segreteria

Share

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.