“La scuola che cambia il paese”: l’azione continua…

Il 15 luglio presso il CIDI di Roma si sono incontrati i referenti delle 32 associazioni e organizzazioni che, a seguito dell’esperienza degli Stati generali della conoscenza, hanno costituito il cartello ‘La scuola che cambia il paese‘ che ha partecipato unitariamente alle audizioni intendendo formulare proposte di modifica del DDL in senso collegiale, cooperativo, costituzionale. Si è valutato quali iniziative proporre ai collegi e quale informazione rivolgere all’opinione pubblica per far capire le ragioni del dissenso e la necessità di collegarsi al movimento di opinione civile preoccupato per le condizioni della democrazia nel paese.

Scarica il resoconto in pdf (dagli appunti di Giancarlo Cavinato e Simonetta Fasoli)

Share

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.