Iniziativa sui test INVALSI a Pesaro

COMUNICATO STAMPA

Varie associazioni di base (MCE Gruppo di Pesaro, Gruppo di Ricerca per la Scuola del Gratuito, Age, Ass. Il Mantello, Istituto di Storia Contemporanea, Ass. Biblioteca Bobbato, Coop T41, Ass. Tipi Tosti), interessate per motivi professionali e sociali alle tematiche educative, promuovono un incontro pubblico, sul tema “Test Invalsi: quale scuola per quale società”.

L’iniziativa, patrocinata dal Comune di Pesaro,  avrà luogo sabato 21 marzo, alle ore 16.30, presso la Biblioteca Bobbato (piano superiore Ipercoop Miralfiore).

Abbiamo scelto di parlare di scuola, a partire dai test Invalsi, perché questo sistema di valutazione del livello di apprendimento degli alunni, dalla primaria alla scuola superiore, è diventato il simbolo di una certa visione della scuola, basata sulla quantificazione degli apprendimenti e sulla omogeneizzazione del sapere e della metodologia di insegnamento, in un’ottica di allenamento alla competizione tra gli alunni, tra insegnanti e tra le singole scuole.

I sostenitori dell’Invalsi affermano invece la necessità di un sistema nazionale di valutazione, per individuare i punti di forza e di debolezza delle singole scuole.

Sia all’interno del corpo insegnante sia tra i genitori si registrano posizioni contrastanti a riguardo.

Ci chiederemo da quale idea di scuola deriva il sistema di valutazione Invalsi ed anche  quale tipo  di società prepara questo modello di scuola.

Per approfondire il tema, diventato in queste settimane di estrema attualità, in concomitanza con il disegno di legge sulla riforma della scuola, ne parleremo con il Prof. Giorgio Bolondi, matematico ed esperto prove Invalsi, e Alex Corlazzoli, maestro elementare e giornalista del Fatto Quotidiano.

L’incontro, rivolto in particolare ad insegnanti, genitori e studenti, è aperto a tutta la cittadinanza.

Pesaro 16 – 3 – 2015

Il comitato delle associazioni promotrici

Per saperne di più scarica il pdf   Iniziativa sui test INVALSI

Share

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.