Il Senato affossa la legge sullo ius soli

Ci scrivono Franco Lorenzoni e Roberta Passoni:

“Care amiche e amici della casa-laboratorio di Cenci,
come sapete da settembre abbiamo cercato di mobilitarci in ogni modo a favore della giusta e necessaria legge sullo ius soli temperato e lo ius culturae.
Proviamo ora una infinita tristezza e tanta rabbia per il modo in cui i senatori si sono defilati dalla discussione di una legge che ha a che vedere con il futuro del nostro paese e sulla qualità della convivenza nelle nostre città.
E’ difficile, la strada sarà lunga, ma dobbiamo continuare ad impegnarci perché questa è una battaglia di civiltà che non riguarda i figli degli immigrati, ma tutti noi che viviamo in questo paese.
Ringraziamo il Movimento di Cooperazione Educativa, il CIDI, le altre organizzazioni di insegnanti e tante scuole di italiano per stranieri che hanno affiancato, in questi mesi, i gruppi che da anni si battono per la cittadinanza ai figli degli immigrati.
Per questo desideriamo mantenere vivo il gruppo facebook “Insegnanti per la cittadinanza”, per continuare a scambiarci idee, informazioni e proposte per continuare, nelle scuole e fuori, una lotta e una campagna sulla cittadinanza che non può certo fermarsi qui.

Buon anno a tutte e tutti
e grazie per avere sostenuto una battaglia che ci riguarda tutti.

Franco Lorenzoni e Roberta Passoni”

Vi invitiamo a leggere l’articolo pubblicato il 24 dicembre 2017 su Internazionale on-line
Scuola più sola senza la legge sulla Cittadinanza di Franco Lorenzoni
https://www.internazionale.it/opinione/franco-lorenzoni-2/2017/12/24/ius-soli-scuola-senato

 

 

L’immagine di copertina è tratta da http://tg24.sky.it/mondo/2017/06/15/Ius-soli-europa.html

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *