Senegal – Italia 2016/17

La corrispondenza nel giugno 2016 si era conclusa con l’invio di un grosso pacco per tutte le classi, contenente lettere, disegni, materiali, libri, giochi. Ecco il reportage fotografico, relativo alla distribuzione del materiale contenuto nel pacco arrivato dall’Italia alle classi della scuola di Dagana: nella scuola Célestin Freinet è infatti attiva una cooperativa formata da membri di tutte le classi.

Dalla scuola elementare di Dagana.

La corrispondenza continua: terzo anno


Quest’anno le classi italiane coinvolte sono state le stesse dell’anno scorso. Sono invece cambiate le insegnanti e le classi senegalesi. Questo ha fatto sì che ci fossero dei problemi organizzativi nell’avvio della corrispondenza. In qualche caso solo a gennaio c’è stato il primo contatto con il Senegal.
(vedi Lettera di presentazione della classe CM1 di Dagana)

Il Progetto “Incontrando il Senegal”
Le tre classi terze dell’I.C. Di Nanni di Grugliasco, per questioni organizzative, corrispondono con una sola classe, una terza della scuola Nguinth Sérère di Thies, ma con lo stesso insegnante dello scorso anno.
Ciò ha permesso di iniziare subito lo scambio delle lettere. Il gruppo di insegnanti italiane inoltre ha messo a punto una serie di attività sulle migrazioni, coinvolgendo anche l’AST (Associazione Senegalesi Torino) attraverso suoi rappresentanti che sono stati invitati a scuola.
Un fitto scambio di lettere dei bambini e dell’insegnante senegalese con le classi di Grugliasco ha permesso di conoscere meglio le situazioni di vita a Thies e a Grugliasco.
Ecco la documentazione del lavoro svolto (clicca sull’immagine sottostante).

La scuola materna
Per quanto concerne la scuola materna il gruppo di bambini italiani cambia ogni anno, perché sono i cinquenni che sviluppano la corrispondenza. Ma è cambiata anche l’insegnante senegalese della scuola di Dagana. Nel corso dell’anno sono state scambiate lettere: ecco una di queste lettere e alcune immagini relative ad un progetto Erasmus in corso nella materna di Venaria.

(vedi Lettera dalla Grande Section della scuola materna di Dagana)

Immagini dal Progetto Erasmus della scuola dell’infanzia Disney di Venaria

Nous et notre environnement

 

Riflessioni
Questo terzo anno di corrispondenza, attraverso lo scambio di lettere e di immagini, ha permesso ai bambini e a noi adulti, insegnanti e genitori, di approfondire la conoscenza dell’organizzazione delle scuole senegalesi e della vita quotidiana dei bambini delle classi coinvolte.
Una sorpresa è stata la lettera dei bambini della scuola Mamadou Charles Legros Diallo di Saint-Louis che, dopo aver letto una storia fantastica inviata dai corrispondenti italiani, hanno risposto raccontando un cruento ma interessante episodio della loro storia locale.
(vedi Lettera dalla scuola Mamadou Diallo di Saint-Louis)

Abbiamo trovato l’episodio citato in un sito di informazione sull’Africa con il titolo Résistantes sénégalaises à l’esclavage arabe: Les femmes de Nder (vedi il link http://www.grioo.com/info7048.html)

Concludiamo con l’immagine del cartellone finale preparato dalla classe di Mappano.

 

Texte en français

Mariliana Geninatti MCE Torino

Share