Gravi episodi repressivi in Messico

La situazione in Messico continua a denotare preoccupanti episodi repressivi contro gli insegnanti in sciopero da anni contro le restrizioni alle opportunità educative per tutti in atto da parte di un governo ossequiente alle direttive del fondo monetario e della banca mondiale e corrotto.  I movimenti freinet messicani, in prima linea nella protesta e nella difesa di diritti fondamentali di cultura e di educazione, chiedono ai movimenti freinet delle altre nazioni di vigilare e contribuire alla diffusione di un’informazione da noi troppo assente.

 

G. Cavinato, membro del CA della FIMEM

Leggi il comunicato del MCE

Share

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.