Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Laboratorio STEM anno secondo

1 Dicembre, 2021, 08:00 - 31 Dicembre, 2021, 17:00

Formazione per una didattica STEM nella scuola primaria
Secondo anno 2021-22

Scarica il progetto in pdf

Per maggiori informazioni contattare il Gruppo territoriale di Pinerolo pinerolo@mce-fimem.it

L’ambito di approfondimento riguarda le attività STEM che il gruppo riconosce essere un filo conduttore adatto all’apprendimento delle materie scientifiche nella scuola primaria.

La maggior parte delle attività formative si svilupperà utilizzando tecnologie di comunicazione a distanza.

Si ripropone la metodologia della flipped classroom, che l’anno scorso ha dato buoni risultati, con la quale i formatori propongono percorsi di studio e sperimentazione ai corsisti con indicazioni sugli obiettivi e le risorse da utilizzare in lavoro di studio e ricerca “a casa” che deve essere presentato e chiarito in una occasione di incontro successiva.

Si suppone che in questo modo si possano minimizzare le risorse di tempo da impiegare negli incontri, permettere un miglior approfondimento degli argomenti da conoscere in quanto non vengono trasmessi dai formatori ma vengono praticati dai corsisti.

Questa metodologia presuppone autonomia di studio, ricerca ed approfondimento da parte dei corsisti e molta elasticità da parte dei formatori.

Sono fortemente richieste attività manuali e sensoriali per stimolare al massimo le capacità dei bambini di fare esperienze sulle quali “attaccare” le conoscenze che via via si vanno proponendo a scuola.

Nella fase di implementazione in aula delle attività sperimentate durante il corso, i formatori forniranno l’assistenza tecnico-metodologica necessaria anche con modalità di videoconferenza.

 

La didattica STEM 

Per proporre una didattica STEM nella scuola primaria occorre concordare all’interno del gruppo insegnanti delle strategie di insegnamento che permettano ai bambini di acquisire conoscenze e competenze “facendo “.

Giocare per i bambini è scoprire il mondo, allora si tratta di inserire elementi di gioco e di manualità pensati per acquisire nuovi strumenti di conoscenza della realtà.

Ad ogni livello scolastico le discipline STEM esistenti sono presenti come singole materie che solo talvolta si sfiorano per scambiarsi contenuti.

La didattica STEM prevede una integrazione delle discipline coinvolte e una continua retroazione e correzione di interventi volti a perfezionare l’esperienza che si sta conducendo per conseguire gli obiettivi didattici prefissati.

Fanno parte dell’approccio STEM molte attività già sperimentate come la robotica educativa e il coding, dove si fa in modo che l’attività di apprendimento avvenga per esperienza diretta attraverso la manipolazione di oggetti.

Il bambino viene indotto a sperimentare nuovi aspetti della realtà, viene incoraggiato a raccontare, a porre domande, a esplorare i dintorni, a suggerire variazioni sul tema e ad immaginare o creare situazioni nuove.

La matematica – sia aritmetica che geometria –  il linguaggio, il disegno e gli schemi, le fotografie, la carta, i fili e le corde, le luci, i suoni, i motorini e tutti gli oggetti diventano diversi aspetti di un’unica esperienza.

Per ottenere questa visione trasversale delle discipline è necessario che gli stessi docenti pratichino questo tipo di esperienza.

Il gruppo STEM lo scorso anno ha messo in pratica quanto scritto nei paragrafi precedenti producendo un ricco materiale documentario che sta riordinando ai fini di una pubblicazione. Gli argomenti trattati nel corso, come l’anno scorso, potranno anche  essere di livello superiore in confronto alle esigenze della scuola primaria ma questo permette agli insegnanti di padroneggiare con maggiore competenza lo sviluppo delle attività da condurre in aula con i bambini.

 

Programma del corso

Il gruppo ha pianificato per questo secondo anno di approfondire le seguenti tematiche:

 

Produrre esperienze con il coding tramite l’uso di Microbit e di Scratch a scopo didattico con raccordi alle varie discipline.

 

In  particolare ci si propone di lavorare su:

  • Creazione di un videogioco con Scratch per iniziare ad orientarsi sul piano cartesiano;
  • Realizzazione di un orologio analogico con Scratch per introdurre rotazioni, angoli, conteggi;
  • Esperimenti di geometria con Scratch su posizioni e rotazioni assolute e relative, distanze e direzioni; 
  • Approfondimenti di geometria con Scratch su relazioni fra oggetti geometrici;
  • Utilizzo di Micro:bit con Scratch per produrre effetti usando eventi fisici;
  • Utilizzo di Micro:bit come termometro per sperimentazioni sul calore e la temperatura;
  • Utilizzo di Micro:bit e Scratch per generare numeri casuali come si fa con un dado.

 

Metodologia: le attività di formazione verranno sperimentate dai corsisti nelle rispettive classi  e verranno revisionate negli incontri in videoconferenza.

Per migliorare l’efficienza della formazione verranno prodotte video-lezioni, il cui soggetto viene preventivamente concordato col formatore; negli incontri in videoconferenza verranno risolti gli aspetti non compresi.

 

Aspetti organizzativi

Il corso è organizzato come laboratorio adulto con lo scopo di sperimentare e poi proporre agli allievi alcune delle attività del programma suesposto in coerenza con i percorsi didattici, già predisposti dagli insegnanti, in cui si inseriscono naturalmente le discipline STEM.

Il gruppo ha svolto un primo incontro di progettazione il 17 novembre 2021.

Si prevedono altri sei incontri fissi a cadenza mensile della durata di due ore che saranno via via calendarizzati a partire dal mese di dicembre 2021 fino a giugno 2022  in modalità videoconferenza ai quali si aggiungono altrettante ore per lo studio delle video-lezioni con produzione, discussione e correzione di materiali condivisi in classroom con la metodologia della flipped classroom per complessive 24 ore

Sono anche previsti alcuni interventi del formatore nelle classi partecipanti.

Il corso è gratuito e chiuso a max 10 corsisti.

 

Direttore del corso: Donatella Merlo (delegata MCE del gruppo di Pinerolo)

Docente: Gianni Mastropaolo con la collaborazione di Donatella Merlo e Donatella Marro per specifiche attività e per la parte didattica riferita alla scuola primaria.

Per lo scambio dei materiali e la raccolta della documentazione si utilizzerà Google Drive dove è stata creata la Classroom MCE STEAM 2021-22.

 

Sito di riferimento: MBTS Club www.mbts-club.it

e-mail del Gruppo: mbts.dgd@gmail.com

 

Pinerolo, 30 novembre 2021

 

Share

Dettagli

Inizio:
1 Dicembre, 2021, 08:00
Fine:
31 Dicembre, 2021, 17:00
Categorie Evento:
,
Sito web:
https://sites.google.com/view/mbts-club/

Organizzatore

Gruppo RSDI

Luogo

online
Share