Category: DIDATTICA E PEDAGOGIA

Come sarà la riapertura a settembre delle scuole?

Le scuole del nostro Paese hanno bisogno di riaprire urgentemente, ma per farlo hanno bisogno di rinnovamento, che non può essere rappresentato dal tornare come prima.

Contestiamo la definizione di distanziamento sociale e preferiamo parlare di distanziamento fisico, poiché il distanziamento sociale prefigura rapporti inesistenti o comunque lontani, mentre la scuola ha necessariamente bisogno di relazioni significative dove le persone si mettano in gioco con la fisicità, l’umanità, la complicità.

Share

Quale riapertura della scuola?

Il Ministero dell’Istruzione ha emanato due documenti fondamentali e attesissimi per la riapertura della scuola a settembre: il protocollo sicurezza e le linee guida per la didattica digitale integrata. Un po’ di chiarezza su quello che ci dovremo aspettare quando finalmente riaprirà il portone della scuola. Luci e ombre nelle considerazione del MCE sui due documenti.

Share

Educare alla parola

Il Manifesto per un’educazione linguistica democratica del gruppo lingua MCE è stato pubblicato sul n° 1/2020 (gennaio-febbraio 2020) del bimestrale “Rivista dell’istruzione” con un articolo di G. Cavinato e N. Vretenar.

Share

Ripartire dallo 0-6

Le soluzioni alle problematiche in ordine alle modalità di ritorno a scuola a settembre per le bambine e i bambini della scuola dell’infanzia e per i più piccoli inseriti nei servizi educativi per l’infanzia devono necessariamente partire da dati di realtà. Le proposte del Coordinamento nazionale per le politiche dell’infanzia e della sua scuola.

Share

Una grammatica per la riapertura

Nel quadro delle prospettive complessive di rientro e di ripristino di diritti, il documento inter- associativo “Una scuola grande come il mondo” ha segnato un primo momento di confronto tra il mondo della scuola e dell’associazionismo.
Vogliamo ora condividere una “grammatica” per la riapertura delle scuole con il nuovo anno scolastico. Il Documento nel titolo e nello spirito ricorda Gianni Rodari nel centenario della sua nascita.

Share