Audizione al Senato su DDL 1774

Il MCE il 23 aprile è stato audito informalmente dalla VII Commissione (Istruzione pubblica – Beni culturali) in merito al disegno di legge atto senato n. 1774 XVIII legislatura.
Stiamo vivendo una situazione straordinaria che coinvolge tutti i livelli della vita pubblica e delle istituzioni. Una situazione che forse si protrarrà nel tempo, caratterizzando anche il prossimo anno scolastico. In questa situazione alcuni aspetti basilari della funzione della scuola sono messi fortemente a rischio:

a. l’universalità e l’inclusione;
b. la possibilità di partecipare, formandosi, alla vita della principale e insostituibile agenzia formativa: la scuola;
c. la garanzia di contesti educativi e formativi adeguati alle diverse fasce d’età;
d. la qualità dell’istruzione;
e. il diritto a una valutazione formativa.

É rispetto a queste funzioni che vanno individuate, a nostro parere, le misure urgenti per la conclusione di questo anno scolastico e la riapertura del prossimo. Tenendo conto che per la risoluzione di alcune criticità della scuola italiana, oggi amplificate dalla didattica a distanza sono necessarie politiche scolastiche che possano ricondurre la Scuola italiana nel solco del suo mandato costituzionale: la rimozione degli ostacoli e l’equità degli esiti formativi.

Leggete il documento completo

Share

You may also like...